Tijd  2 uur 22 minuten

Coördinaten 2505

Geüpload 21 juli 2019

Uitgevoerd juli 2019

  • Score

     
  • Informatie

     
  • Gemakkelijk te volgen

     
  • Omgeving

     
-
-
1.087 m
372 m
0
1,5
2,9
5,81 km

706 maal bekeken, 12 maal gedownload

nabij Mandello del Lario, Lombardia (Italia)

Gita effettuata la mattina del 21 Luglio 2019.

Percorso corto ma di media difficoltà con panorami mozzafiato sul lago di Como.
Lascio l'auto presso un parcheggio a Rongio frazione di Mandello al Lario, e percorro il sentiero pedonale Luzzeno sino alla piazzetta S'Antonio di Rongio.
Da qui, proseguo lungo la strada asfaltata che sale alle ultime case della frazione, seguendo le indicazioni del percorso 13 per il Rifugio Rosalba.
Dopo la fine della strada asfaltata, al primo bivio, seguo il sentiero di destra seguendo le indicazioni per lo Zucco di Manavello e il Rifugio Rosalba. La mulattiera di sassi sale con pendenza media nel bosco.
Al bivio successivo, giro a sinistra passando per la Baita Rossana con annessa fontanella. e poi, al successivo bivio, giro a destra seguendo il cartello per l'Alta via delle Grigne.
Si prosegue nel bosco senpre con pendenza media sino al successivo bivio con i sentieri per Maggiana e lo Zucco di Manavello (da dove arriverò al ritorno...).
Da qui, seguo il sentiero di sinistra con le indicazioni per il Baitello di Manavello.
Il percorso sale su sentiero con numerosi tornati e con pendenza elevata, sempre nel bosco. Ogni tanto si apre una finestra nella vegetazione regalandomi un piccolo scorcio del panorama sottostante.Si sale, sempre con pendenza elevata, a volte su scalini di pietra, sino ad arrivare presso un bel punto panoramico recintato con vista su la Val Meria, sullo Zucco di Sileggio e sulla chiesetta di Santa Maria Sopra Olcio.


Si può vedere anche la bandiera che sventola sul piccolo pianoro del Baitello di Manavello.
Fatte parecchie foto, si prosegue in salita su sentiero sino ad arrivare sotto il pianoro. Qui si prosegue su alti scalini di roccia leggermente esposti con catena fissa sul lato destro,


sino ad arrivare infine presso il piccolo pianoro sede del Baitello di Manavello.
Il panorama che si può ammirare da qui sul sottostante lago di Como e su Mandello, è uno dei più belli che mi sia mai capitato di vedere.



Dopo una pausa e numerose foto, proseguo il cammino seguendo il sentiero in direzione della Bocchetta di Portorella. che sale sino ad arrivare poco sotto lo Zucco di Manavello.
Da qui , salgo lungo la traccia di sentiero che mi porta sulla cima dello Zucco.
Una breve sosta in contemplazione del panorama e ridiscendo lungo lo stesso percorso di salita e riprendo, verso sinistra il sentiero in direzione della Bocchetta di Portorella.
Anche qui, il panorama è splendido, ma bisogna fare attenzione a dove si mettono i piedi.


Il sentiero passa lungo una stretta cengia rocciosa che potrebbe dare fastidio a chi soffre di vertigini.
Arrivato alla bocchetta, prendo il sentiero in direzione di Maggiana e Mandello che scende con numerosi tornati e con pendenza elevata.
Facendo attenzione a non scivolare sul brecciolino, si arriva in breve tempo presso un bellissimo punto panoramico sul lago con annessa panchina di legno.


Da questo punto, il sentiero scende , sempre con pendenza elevata, nel bosco, sino a tornare al bivio da qui ero passato all'andata.
Tanto per variare il percorso, sono sceso lungo il sentiero in direzione di Maggiana e poi, ho girato a destra, in località La Praela, lungo una mulattiera che attraversa la Cascina Merlo e ritorna al bivio con la Baita Rossana.
Da qui, poi ho ripercorso lo stesso percorso dell'andata, tornando presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
Il tragitto presenta tratti con pendenza media ed elevata per buona parte dell'andata e del ritorno. Qualche punto con esposizione leggera al vuoto, pertanto guardare sempre dove si mettono i piedi. Essendo a bassa altitudine, consiglio di fare questo percorso in primavera o in autunno.In salita ho sudato le letterali sette camice....

I miei tempi:
Per la salita al Baitello ci ho messo un ora.
Per la salita allo Zucco e la discesa a Rongio ci ho messo 1h e 20 minuti.

Buon divertimento.
Waypoint

Partenza

Waypoint

Punto Panoramico

Waypoint

Baitello di Manavello

Waypoint

Zucco di Manavello

Waypoint

Bocchetta di Portorella

Waypoint

Panchina panoramica

9 commentaren

  • Foto van Elena Sofia

    Elena Sofia 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Foto bellissime !

  • Marco Bassi 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Il baitello e lo Zucco sono bellissimi e molto panoramici.
    Ci sono passato qualche anno fa andando su per il Rosalba...
    Meritano !

  • Foto van Pippo71

    Pippo71 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Ottimo percorso con ottima descrizione.
    Grazie!

  • Foto van SoniaSonia

    SoniaSonia 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Panorami magnifici. Ci farò un salto sicuramente.

  • Foto van tabita85

    tabita85 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Ecco un percorso che fa per me. Corto,ma impegnativo.
    Non vedo l'ora di provarlo.

  • Bellimbusto78 22-jul-2019

    Ik heb deze route gevolgd  Bekijk in detail

    Confermo quanto descritto.
    Percorso fatto più o meno uguale l'anno scorso.

  • Foto van PaperPino

    PaperPino 23-jul-2019

    metto in lista... l'autunno prima o poi arriva ...
    Ciao!

  • Foto van alfiere nero

    alfiere nero 23-jul-2019

    Una gita che merita.
    Te la consiglio. Ciao.

  • Foto van dapafelo

    dapafelo 23-jul-2019

    Lo faremo in stagione più fresca, magari in autunno, grazie alla prossima