Tijd  5 uur 10 minuten

Coördinaten 1668

Geüpload 30 december 2016

Uitgevoerd december 2016

-
-
1.323 m
792 m
0
4,5
9,0
18,01 km

1450 maal bekeken, 29 maal gedownload

nabij Coppito, Abruzzo (Italia)

Bellissimo anello, magari da fare in primavera o in estate...in questo periodo (Dicembre 2016) a causa della siccità che dura ormai da mesi, ho comunque trovato tutti i percorsi insolitamente asciutti e facilmente percorribili.

L'inizio del percorso che da Via Francia porta alla "Rocchetta" sale su facile in mezzo alla pineta. Ho subito indicato la "Pietra dell'Elefante" (presente nei miei ricordi di bambino) facendo anche una foto...(è a dir poco deplorevole, notare come dei "writers dei miei calzini" si siano divertiti ad imbrattare questo enorme sasso...sono senza parole). Pietra dell'Elefante, perchè alla sommità di questo macigno, c'è una grossa impronta che appunto ricorda la forma di una zampa di un enorme pachiderma.

Si sale ancora, fino al "Pino Solo" e la "Rocchetta di Pettino".
L'antica torre medievale di avvistamento (XIV-XV sec.) conserva intatto tutto il suo fascino di rudere e ci rimanda alla nostra storia in questi luoghi. Consiglio, come ho fatto, di aggirarla dal basso ed alla sua destra, per meglio apprezzarne l'imponenza dei cospicui resti (attenti alle rocce da risalire, sempre e comunque insidiose). Dopo la Rocchetta, si continua a salire fino ad essere in quota del "valichetto" di Monte Pettino (1141 mt) per poi dirigerci a destra verso "la Crocetta" o Castello di Sant'Anza (Sec. XII), sulle cartine IGM è indicato come Monte Castelvecchio. Piccola sosta per osservare la Conca aquilana sempre meravigliosa e subito ridiscendo per affrontare il salitone verso la cima di "Pago Martino" (1318 mt slm).
La salita ricalca una strada segnata dai fuoristrada, è abbastanza impegnativa...ripida e continua, se si sale con un buon passo mette a dura prova la nostra resistenza....ma una volta arrivati in cima, lo spettacolo a 360° è assicurato. Foto e piccola sosta per un bel panino dopo la fatica...(e magari anche una fresca lattina di birra...)

Mi gusto un pò le cime (belle viste panoramiche verso Arischia e Monte Calvo) e ridiscendo riprendendo la strada segnata, fino a raggiungere un casolare diruto ma con un'architettura molto interessante ("casette 'e Minicò", 1080 mt) fino a qualche anno fa, era sicuramente in uno stato migliore...qualche foto e proseguo la discesa fino alla vallata fra Monte Pettino e Pago Martino.

Mi ricongiungo con la strada a valle e continuo a destra per raggiungere i ruderi del complesso monastico di S. Severo (VIII-XIII secolo). La chiesa (che presenta ancora tracce di affreschi) ed i resti del convento attiguo, versano in condizioni ormai quasi irrecuperabili...(domanda spontanea: perchè si stà ignorando ancora una volta una delle più importanti testimonianze storiche di questi posti ???!!!...Che peccato !!!)
Scatto alcune foto, come documentazione attuale e poi scendo (ad ovest) fino al vicino "Fontanile del Salice", lungo abbeveratoio che il mio assetato cane Aron ha trovato totalmente congelato!...a sinistra del fontanile, una serie di segnali, indica l'attacco del sentiero che ci porta verso "Croce Cozza"....lunga risalita, in mezzo alla fitta vegetazione, fino alla "Croce" e a dominare ancora la vallata su Cansatessa, Pettino e sul "Lago di Vetoio".

Si sale ancora verso Monte Pettino, percorrendo l'ultimo e breve pezzo del "Passo del Dottore"....leggera discesa sulla cresta ed eccoci di nuovo ad incrociare il sentiero che a destra ci riporta verso "la Rocchetta di Pettino".
Dalla Rocchetta si scende per pochi metri fino ad un bivio (c'è un cartello) dove girando a destra, si percorre il sentiero "dei Cipressi" che ci riporta nell'area di parcheggio iniziale...

Anello lungo, ma percorso con calma, quindi godibile e davvero divertente.. una bellissima giornata con una bella scarpinata. Sicuramente da riprovare anche in altre stagioni.
foto

Sentiero del 'pino solo'

Sentiero del pino solo
foto

Pietra dell'elefante

boom

'Ju pinu solu' (il pino solo)

Ju pinu solu
Rom

La Rocchetta di Pettino (XIV-XV sec.)

La Rocchetta di Pettino
Bergpas

Valichetto tra monte Pettino e 'la Crocetta'

Valichetto tra monte Pettino e la Crocetta
piek

'La Crocetta' o Castello di Sant'Anza (Monte Castelvecchio)

"La Crocetta" o Castello di Sant'Anza
piek

Cima di Pago Martino

Cima di Pago Martino
panoramisch

Vista Panoramica su Arischia e Pizzoli

Vista su Arischia e Pizzoli
Rom

Rudere di un casolare vicino il Colle dei Castagni (casette 'e Minicò)

La "Casetta 'e Minicò, come risulta da foto documentate su "Fuori Porta La Montagna" del Gruppo Culturale "L'Arca", Casa Editrice "Andromeda" (1998) risultava essere in ottime condizioni appena pochi anni fa....Le nostre radici si stanno velocemente perdendo, non solo per i terremoti... Si dovrebbe fare qualcosa di CONCRETO per salvare queste preziosissime testimonianze.... https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/la-rocchetta-la-crocetta-pago-martino-ruderi-s-severo-fonte-del-salice-croce-cozza-monte-pettino-se-15947698#wp-15947708/photo-9973441
Rom

Ruderi di S. Severo Sec. VIII-XIII (Monastero Equiziano)

Anche questo importantissimo complesso monastico, se lasciato ancora all'incuria del tempo, sarà destinato a tramutarsi in un cumulo di sassi e pietre...Bisogna fare qualcosa di concreto per cercare di salvare queste importantissime testimonianze storiche e architettoniche...gli Enti preposti, non possono continuare ad ignorare tali preesistenze...
fountain

Fonte del Salice (abbeveratoio)

Fonte del salice
panoramisch

Segnaletica per fonte del Salice

Segnaletica per fonte del Salice
piek

Croce Cozza (punto panoramico)

Croce Cozza
piek

Monte Pettino passo del Dottore

Monte Pettino passo del Dottore
Kruispunt

Sentiero dei Cipressi

Passo dei cipressi

4 commentaren