• Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800
  • Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800
  • Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800
  • Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800
  • Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800
  • Foto van Morrone - anello delle tre cime - Cimerone - Colle delle Nocelle - Cima 1800

Moving time  6 uur 3 minuten

Tijd  8 uur 58 minuten

Coördinaten 2856

Geüpload 28 september 2019

Uitgevoerd september 2019

-
-
1.847 m
404 m
0
4,5
9,0
17,99 km

52 maal bekeken, 1 maal gedownload

nabij Marane, Abruzzo (Italia)

Magnifico itinerario ad anello con partenza in località "Le Marane" di Sulmona (Aq). Si sale la sterrata dietro la chiesa della piccola frazione, giunti nei pressi di un casolare abbandonato si prosegue in direzione est verso la montagna, ad un certo punto la strada volge verso sinistra (nord) e con una serie di tornanti (evitabili con piccole tracce di sentiero), raggiunge la radura di Preta Fracica. Si segue la segnaletica per la vetta del Morrone e si giunge brevemente al rifugio Vellaneto (abbandonato), si continua salendo fino ad un bivio sempre verso il Morrone, fino ad entrare nel suggestivo Vallone del Diavolo. Lo si supera in salita fino ad uscire alla base della prima cima (Cimerone) 1849m che si sale, poi per cresta si tocca la seconda cima (Colle delle Nocelle) 1783 m. Si scende in direzione sud verso il bosco di Mandra Castrata e per via intuitiva si sale verso l'ultima vetta (Cima 1800). Si torna indietro per una ventina di minuti fino a trovare il sentiero segnato che scende verso Colle Nusca ( molto ripido) che dopo una lunga discesa riporta al punto di partenza. Attenzione ai numerosi sali - scendi lungo il tragitto, il dislivello finale è elevato, una buona parte del percorso è completamente fuori sentiero e senza alcuna segnaletica . I panorami verso la conca peligna sono eccezionali

Commentaar