• Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI
  • Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI
  • Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI
  • Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI
  • Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI
  • Foto van S.VITTORE FORO DEGLI OCCHIALONI

Tijd  5 uur 3 minuten

Coördinaten 992

Geüpload 7 oktober 2013

Uitgevoerd oktober 2013

-
-
522 m
84 m
0
2,6
5,3
10,59 km

5868 maal bekeken, 144 maal gedownload

nabij Falcioni, Marche (Italia)

Giro ad anello passando per il foro degli Occhialoni e il Tempietto di Valadier
.Si parte dalla piazza del borgo termale di San Vittore dal quale, superando il Ponte Romano che collega le due sponde del Fiume Sentino, si intraprende subito sulla sinistra il sentiero n.139 . Costeggiando il fiume si raggiunge un primo bivio al quale si prosegue sulla destra entrando in un percorso nel bosco che collega al sentiero n.117. Da quì si gira a sinistra per proseguire verso il Foro degli Occhialoni . Proseguendo a mezzacosta per il versante est del monte si raggiunge quindi nell’ordine: il bivio che porta alla Grotta del Mezzogiorno (si tratta di una deviazione rispetto al percorso principale,sentiero 139 dalla quale occorre tornare indietro, il bivio rimane sulla destra, è il sentiero n.117 che porta alla grotta), il Foro degli Occhialoni (dal quale ci si affaccia su uno degli scorci più suggestivi della gola), ed i Gradoni incisi nella roccia che conducono allo scoperto su una cresta a strapiombo sulla vallata, l’apice della bellezza selvaggia di questo ambiante. Ci troviamo sopra la Grotta Grande del Vento meglio conosciuta come Grotte di Frasassi. Da questo punto si effettua il passaggio del crinale (passaggio di 1° grado dal sentiero n. 139 al n.121a) per poi riscendere tra il bosco fino al Tempio di Frasassi (Tempio di Valadier), un meraviglioso Santuario incastonato nella roccia
voluto da Papa Leone Xii . Si scende verso la Gola della Rossa per poi costeggiare il fiume Sentino e ritornare a San Vittore passando davanti all’ingresso delle Grotte di Frasassi.

12 commentaren

  • Foto van Luchinobr

    Luchinobr 8-okt-2013

    Nelle foto si vede un passaggio su roccia ti volevo chiedere dove rimane, se è molto impegnativo soprattutto pericolo se si può evitare, ciao
    Luca

  • Foto van Gianni Onorati

    Gianni Onorati 9-okt-2013

    Se si vuole fare il giro ad anello il passaggio su roccia non si può evitare , comunque è un passaggio abbastanza semplice, corto , poco impegnativo e assicurato da una catena.
    Gianni

  • Foto van Luchinobr

    Luchinobr 9-okt-2013

    Molte grazie!
    Luca

  • Foto van Lelestar

    Lelestar 17-apr-2014

    Mi aggiungo al post di Luchinobr e dato che nelle mie passeggiate mi accompagna sempre il mio Cane,volevo sapere quel tratto è fattibile e abbastanza sicuro col mio amico quadrupede.

  • Foto van Gianni Onorati

    Gianni Onorati 18-apr-2014

    Credo che sia difficile superare il tratto in questione con il cane. Comunque fino a lì è una bella passeggiata , poi valuti se affrontare o meno il passaggio su roccia.

  • Foto van Lelestar

    Lelestar 19-apr-2014

    Stamattina sono andato ma poi la troppa pioggia mi ha fermato propio sui gradoni di roccia. Il prossimo sole ci andrò di nuovo...comunque è un bel percorso,molto suggestivo San Vittore,non me lo ricordavo.

    Grazie per la risposta e Felice Pasqua.

  • Giovanni Simoncini 3-jun-2016

    Sono arrivato fino agli occhialoni (e ritorno), veramente bello.

  • Foto van Luchinobr

    Luchinobr 3-jun-2016

    Ancora mi manca e ci pensiamo spesso al giro...

  • Foto van PIADINE RANDAGIE

    PIADINE RANDAGIE 28-mrt-2017

    Ciao,
    ho letto tutti i commenti e scusami se mi ripeto.
    L'8 aprile vorrei tentare di fare il giro con il mio gruppo; i tratti "a strapiombo" di cui parli sono in sicurezza o si tratta di un giro per professionisti? Vertigini a parte non vorrei fare un giro che presenti dei rischi.
    Grazie

  • Foto van Gianni Onorati

    Gianni Onorati 28-mrt-2017

    Ciao, nel percorso c'è un solo tratto esposto di pochi metri, non eccessivamente pericoloso ma da prestare attenzione. In quesro breve tratto, circa 10 metri c'è un cordino di acciaio da evitare, meglio usare le msni su roccia.Giunto al punto del tratto in questione vsluti se è il caso di farlo o tranquillamente tornare indirtro. Fammi sapere
    Gianni

  • Foto van PIADINE RANDAGIE

    PIADINE RANDAGIE 29-mrt-2017

    Si tratta "dell'arrampicata" della quale hai pubblicato le foto?
    grazie

  • Foto van Gianni Onorati

    Gianni Onorati 30-mrt-2017

    si...